en_GB

Chi siamo

Il progetto S.F.E.R.A. – Supporti Formativi ed Educativi alle Reti di Accoglienza, è realizzato dalla Cooperativa Sociale Shannara (capofila) insieme alla Cooperativa Sociale Casba e dall’Associazione Nova Koinè grazie al prezioso contributo del C.P.I.A. – Centro Provinciale per l’Istruzione degli Adulti di Napoli Provincia 2. Tra i partner istituzionali aderenti la Regione Campania, il Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione Campania, la Città Metropolitana di Napoli, ed il Comune di Portici, nonché gli enti di terzo settore Croce Rossa Comitato di Napoli, Associazione Arcipelago della Solidarietà, Associazione Un’insieme di Culture, Associazione Senegalesi Napoli, Associazione Donne Somale, Associazione Baitul Zannat.

Il progetto si avvale di formatori esperti e di mediatori madrelingua, e grazie anche all’ausilio di sistemi di formazione innovativi, è finalizzato a rafforzare e potenziare i servizi erogati dal C.P.I.A. Centro Provinciale per l’Istruzione agli Adulti Napoli Provincia 2, sui territori delle sedi associate (nei comuni di Comune di Castellammare di Stabia, Nola, Pomigliano D’Arco, Portici, San Giorgio a Cremano, Sorrento, Torre Annunziata e Torre del Greco).

 

Cooperativa Sociale Shannara Onlus

Sito http://www.cooperativashannara.it

La storia della nostra realtà inizia nel 1995 per volontà dei soci fondatori dell’Associazione “Arci Utopia Ilaria”, i cui fini statuari principali erano la promozione dei diritti del fanciullo, la promozione del benessere familiare e di comunità, l’erogazione di servizi residenziali per le minori vittima di violenza intra-familiare, allontanati con disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Nello stesso anno, vede la sua apertura la prima Comunità Alloggio in Campania, “Utopia Ilaria”, in un momento storico nel quale esistevano solo orfanotrofi e grandi istituti per minori, con metodologie innovative per il contesto regionale in cui nasce. Una ricettività massima pari ad otto posti letto riservata a minori di sesso femminile di età compresa tra i 12 ed i 18 anni, piani educativi individualizzati d’avanguardia, una equipe multidisciplinare ed una struttura a dimensione comunitaria hanno fatto di “Utopia Ilaria” l’avanguardia per quello che oggi è considerato prassi dagli Enti Locali nell’accoglienza residenziale di minori fuori famiglia.  La sensibilità dei Centri di Servizio Sociale Territoriale insieme ai positivi riscontri da parte delle Autorità preposte, le percentuali di reinserimento in famiglia e/o di raggiungimento dell’autonomia e la buona conclusione dei percorsi individuali, hanno consentito l’apertura di “Utopia Luana”, seconda Comunità Alloggio, nel Comune di San Giorgio a Cremano. L’approvazione della Legge 149/2001, che decretò la chiusura delle esperienze residenziali note come “orfanotrofi” entro il Dicembre 2006, ha rafforzato l’impianto metodologico già sperimentato nei nostri percorsi.

L’esperienza positiva porta, sempre nel 1999, alla trasformazione in Cooperativa Sociale. Mission principale dell’organizzazione è la tutela dei diritti dei minori e dei giovani, attraverso l’attivazione di percorsi di sostegno finalizzati al raggiungimento dell’autonomia personale e sociale.

Negli anni, la Cooperativa si è specializzata attraverso l’apertura di una scuola di Formazione professionale, progetti di Segretariato Sociale, laboratori e progetti didattici negli Istituti Scolastici territoriali con il fine di prevenire la dispersione scolastica e di accrescere le competenze per l’accesso nel mercato del lavoro.

Dall’anno 2008 in poi, il lavoro di rete costruito ed il knowhow acquisito nel tempo hanno permesso l’inizio di un lungo cammino nella progettazione di tipo internazionale/europeo attraverso la promozione e la gestione di attività di formazione, scambio di buone prassi, visite studio, scambi giovanili, sia in accoglienza sia all’estero, che ci hanno permesso di ampliare il nostro bagaglio di conoscenze, fornire occasioni ai minori ed ai giovani di fare esperienza al di fuori del contesto locale, permettere l’aggiornamento professionale degli staff coinvolti, costruire partnership strategiche per l’implementazione e lo studio di buone prassi nell’ambito della gestione degli interventi in area migrazione, in particolare dei minori stranieri non accompagnati, e dei servizi necessari per realizzare una buona accoglienza finalizzata all’inserimento nel contesto socio-economico dei migranti giunti nel nostro paese.

 

Associazione di Promozione Sociale Nova Koinè

Sito http://www.novakoine.it/

Nova Koinè è un’Associazione di Promozione Sociale che opera a Marigliano ed in provincia di Napoli, occupandosi di progettare spazi ed interventi finalizzati ad integrare socialmente e culturalmente stranieri, giovani, anziani ed in generale soggetti deboli.

L’APS dalla sua costituzione avvenuta nel 2012 ha svolto numerose progettualità che di seguito saranno elencate e suddivise per aree tematiche:

Formazione Linguistica e Civica

  • Corso di Lingua e Cultura Italiana per Stranieri, progetto portato avanti autonomamente dal 2011 a ciclicità annuale. L’utenza è stata di oltre 250 persone di svariate nazionalità. Gli studenti sono normalmente suddivisi in classi e livelli (alfabetizzazione, intermedio ed avanzato) e sono seguiti da 8 docenti volontari. Nel rispetto della specificità culturale musulmana, diamo la possibilità di formare una classe interamente dedicata alle donne. Il Corso è finalizzato all’acquisizione di un livello di conoscenza della lingua italiana ai livelli A1 e A2, raggiungendo spesso livelli superiori, fino al C1. Dal novembre del 2015 Nova Koinè è sede convenzionata con il CPIA Provincia NA2 per la preparazione agli esami A2 e Licenza Media.

Nell’anno 2011Nova Koinè presenta un progetto intitolato “Primo corso gratuito di lingua e cultura italiana per stranieri dell’Ambito NA12”concorrendo all’Avviso Pubblico Giovani Attivi – P.O.R Campania FSE 2007-2013 e ottenendo un finanziamento di 25,000 euro complessivi regolarmente rendicontati.

  • Diritti e doveri dello straniero in Italia, lezioni mirate sulla Costituzione Italiana tenute dall’Avv. Valeria D’Antò e dall’Avv. Domenico Di Paola con il patrocinio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli e la Fondazione dell’avvocatura Napoletana per l’alta formazione forense. Le lezioni sono state inserite nel progetto “Corso gratuito di Lingua e Cultura italiana per Stranieri” e si sono svolte dal mese di Settembre 2012 a Marzo 2013.

Mediazione Sociale ed Interculturale

  • Festival delle Culture “Volti e voci del sud”. Festival gastronomico e musicale, a cadenza annuale, dedicato al gemellaggio tra la cultura partenopea e quelle di altre nazioni di qualunque parte del mondo. Il festival è proseguito fino alla IV edizione, svolta a Marigliano nel luglio 2013, ed è stato finanziato dal Comune di Marigliano, per tale ultimo anno, con la somma di 3.500 euro regolarmente rendicontata.

Scuola, giovani e seconde generazioni

  • Sostegno scolastico a giovani di seconda generazione.Il progetto è maturato dalle esigenze sottoposte alla nostra attenzione dagli studenti del “PRIMO CORSO GRATUITO DI LINGUA E CULTURA ITALIANA PER STRANIERI DELL’AMBITO NA12”. I figli degli stranieri, pur frequentando le nostre scuole, hanno difficoltà ad apprendere rapidamente la lingua in quanto, non di rado, nel contesto familiare viene utilizzata la lingua dei rispettivi Paesi di origine. Il nostro progetto è stato volto a favorire un maggiore confronto fra ragazzi/giovani di diverse culture attraverso delle attività di sostegno scolastico, svoltesi nell’anno 2012-2013.

 

Cooperativa Sociale Casba

Sito http://www.coopcasba.org/

Casba Società Cooperativa Sociale fondata nell’anno 2000, con sede a Napoli è costituita da mediatori culturali e operatori sociali, provenienti da paesi diversi (Albania, Algeria, Bielorussia,  Ecuador, Etiopia, Gambia, Italia, Nigeria, Polonia, Senegal, Somalia, Sri Lanka, ex-Yugoslavia,), che operano prevalentemente nei campi delle problematiche connesse all’esclusione sociale delle fasce deboli per la prevenzione e la riduzione dei fattori di emarginazione sociale tra i cittadini immigrati e per favorire il confronto e la convivenza tra cittadini italiani e stranieri.

Inoltre, la Cooperativa ha attivato rapporti di collaborazione con operatori italiani e stranieri provenienti da tutti i paesi d’immigrazione nella regione Campania.

Tipologia di servizi offerti:

  • Mediazione linguistica e interculturale;
  • Progettazione e programmazione di servizi socio-sanitari e assistenziali per cittadini immigrati;
  • Ricerca e formazione in materia d’immigrazione;
  • Interventi di strada;
  • Accompagnamento e tutoraggio;
  • Orientamento e supporto burocratico;
  • Attività d’Educazione all’Intercultura e d’assistenza in ambito scolastico:  laboratori, doposcuola,  attività ricreative, formazione ai docenti, negli istituti scolastici di ogni ordine e grado, rivolti ai bambini, giovani e adulti,  promossi dagli enti pubblici (Comune, Regione Campania e altri enti), dal  privato sociale e dal volontariato;
  • Centro ascolto / Sportello informativo;
  • Sensibilizzazione e campagne informative;
  • Concerti di musica e danza etnica.

Casba aderisce al Consorzio di Cooperative Sociali Gesco, Legacoop Campani ed a Banca Popolare Etica.